giovedì 2 marzo 2017

Il serpentino

Per favorire la benevolenza delle divinità.


Care consorelle e confratelli,
il colore del serpentino può variare dal bianco, al giallo, al verde e sin dall'antichità veniva adoperato per la fabbricazione di amuleti atti a favorire la benevolenza delle divinità. In Mesopotamia era considerato protettivo nei confronti degli animali velenosi e di conseguenza delle malelingue.
In farmacopea, si ritiene che rallenti l'assorbimento delle tossine e il deterioramento degli organi. Da un punto di vista psicologico, invece, stimola l'autocontrollo e aumenta la saggezza.
Che la Dea vi benedica

NO ALLE CURE ALTERNATIVE PER I DISTURBI GRAVI

Nessun commento:

Posta un commento