domenica 12 febbraio 2017

Preparati di raperonzolo

Dalle fiabe ai gargarismi.


Care consorelle e confratelli,
il raperonzolo non è solo alla base di una delle più note fiabe dei fratelli Grimm, ma è anche un vegetale spontaneo molto comune nella nostra penisola e ricercato per la cucina. La radice e le foglie hanno un sapore delicato e vengono utilizzate soprattutto per le insalate miste.
A livello di farmacopea, viene usato perlopiù in esterno. Ha proprietà astringenti della mucosa orale, pertanto cura laringiti, tracheiti e gengiviti. Se ne possono mettere in infusione in 1 l d'acqua bollente 30-80 gr di sommità fiorite essiccate e sminuzzate (la quantità dipende dalla vostra sensibilità al gusto). Una volta colato il preparato (dopo circa 20 minuti di riposo), lo si può usare per gargarismi e applicazioni locali.
Che la Dea vi benedica

NO ALLE CURE ALTERNATIVE PER I DISTURBI GRAVI

Nessun commento:

Posta un commento