mercoledì 1 marzo 2017

Il pepe d'acqua

Un piccante ingrediente caduto in disuso.


Care consorelle e confratelli,
il pepe d'acqua è una piantina di circa 50 cm, dalle foglie lanceolate e ghiandole nerastre che, se masticate, hanno un sapore che ricorda quello del pepe. I fiori sono disposti a grappoli e spuntano all'inizio dell'estate. Si trova lungo fossati e  corsi d'acqua in generale, nonché nel sottobosco ricco di humus.
Come il pepe, anche quello d'acqua è aromatico e piccante, e pertanto è parimenti utilizzabile in cucina. Contiene nitrato di potassio, glucosidi, acidi, tannino e un olio essenziale, usato un tempo in medicina popolare, è oggi poco richiesto. Ha proprietà entiemorroidali, diuretiche, emostatiche e ipertensive.
Che la Dea vi benedica

NO ALLE CURE ALTERNATIVE PER I DISTURBI GRAVI

Nessun commento:

Posta un commento