lunedì 19 giugno 2017

La kunzite

Una pietra 'giovane' che apre la mente.


Care consorelle e confratelli,
questa pietra prende il nome dal geologo (Kunz) che l'ha scoperta di recente, nel 1903.
Il suo colore varia dal rosa pallido al violetto, e la sua energia riequilibra il piano emozionale, favorendo tolleranza, altruismo e disponibilità.
Sul piano fisico, invece, scioglie le tensioni accumulate e promuove di conseguenza la distensione muscolare e nervosa; agisce anche a sostegno del cuore, soprattutto se posta a livello di questo organo, ma aiuta pure la circolazione periferica.
Per il suo colore, favorisce ovviamente l'amore ed  considerata anche un amuleto per la guida sicura.
Che la Dea vi benedica

NO ALLE CURE ALTERNATIVE PER I DISTURBI GRAVI

Nessun commento:

Posta un commento