sabato 24 giugno 2017

Tisana di cinorrodi

Un'acidula base per bevande dissetanti.


Care consorelle e confratelli,
i cinorrodi sono i frutti della rosa canina (o "di macchia") e già ve ne ho parlato qui in relazione a questa pianta. Hanno proprietà astringenti e depurative, e sono ricchi di vitamine. Dal sapore leggermente acidulo, sono ottimi come base per bevande dissetanti.
I frutti devono essere essiccati e conservati in un luogo asciutto in un recipiente di vetro. Bisognerà però fare attenzione a che non si anneriscano con l'essiccazione, ma che mantengano il loro colore rosso. Per preparare la tisana, andranno schiacciati in un mortaio, nella quantità che ci occorre, e in seguito messi in infusione in acqua bollente (assicurarsi di chiudere bene il recipiente!).
Per esaltare il gusto di questa bevanda (da consumare fredda), è possibile aggiungere del limone o della melitta.
Che la Dea vi benedica

NO ALLE CURE ALTERNATIVE PER I DISTURBI GRAVI

Nessun commento:

Posta un commento