Il Diavolo e la Strega

Le donne ne sanno una più del Diavolo. Figurarsi le streghe…


Selene viene licenziata da una cooperativa di assistenza domiciliare, quando, tramite un annuncio, entra in contatto con una ricca disabile: una bizzarra bambola gotica sessantenne costretta su una sedia a rotelle a causa di un misterioso incidente. La signora Lilly è simpatica, la paga ottima, e Selene non ci pensa due volte a firmare quello strampalato contratto, nonostante i sei figli gemelli della donna, con cui dovrà convivere, la mettano in soggezione…

Nergal non è bruno come i gemelli. Ha un occhio nero come loro, e uno d’oro come la madre. Suo padre è il Diavolo e ha in programma la genesi di colui che distruggerà il mondo. La prescelta è Selene, che si concederà a uno dei fratelli in lotta fra loro. Ma Nergal è in conflitto con la natura umana ereditata dalla madre. Per questa sua diversità, una frangia demoniaca l’ha scelto quale spia del disegno del padre: si sospetta che la prescelta sia una figlia della Dea, della Femmina Innominabile, e un’unione con lei darebbe vita alla bambina che riporterà l’equilibrio fra luce e tenebre. La missione gli fa perdere terreno nei confronti dei fratelli; lo studio delle parole della Femmina Innominabile, nel tentativo di far emergere la strega in Selene, lo contamina. La Dea dell’amore e dei desideri salverebbe la progenie del Demonio, se si arrendesse a un potere più grande di lui?

Genere: urban fantasy/paranormal romance/horror
Numero di pagine: 222
Editore: Self
Prezzo: 2,99 euro
Data di uscita: 30 aprile 2016
Su Amazon: www.amazon.it/dp/B01ENXYW26

Per chi non possiede un lettore Kindle:

A questo link è possibile scaricare un'applicazione gratuita per leggere gli ebook di Amazon su tutti i tipi di cellulari, tutti i sistemi del fisso o, ancora più comodo, sul tablet.

LEGGI ALCUNI ESTRATTI GRATUITI

***

"Più crudo di Spettabile Demone, meno articolato della trilogia Le spose della notte, Il diavolo e la strega è una lettura a tratti struggente di grande impatto emotivo, forte di una cifra stilistica elegantissima e polimorfa che sa conferire leggerezza, dramma, surrealismo, sentimento ove queste componenti siano funzionali alla narrazione. Il risultato è un romanzo completo, sostanzioso, avvincente e romantico, che consiglio agli estimatori di una  bravissima autrice, e agli amanti del paranormal romance non troppo sdolcinato, inscritto in un contesto scenico inscindibile dalle altre componenti della vicenda." - La recensione in anteprima completa su Sognando tra le righe

"Avrete occasione di assistere a un amplesso nel corso di un Sabba che ha davvero qualcosa di magico: un passo ricco di eros e poesia in cui l’immagine di un uomo e una donna che si uniscono si fonde letteralmente con la natura, divenendo specchio dell’amore universale. Finora ho amato tutti i romanzi di questa scrittrice, ma probabilmente è proprio ne Il diavolo e la strega che ha dato il meglio di sé." - La recensione completa su Il flauto di Pan

"La narrazione è poetica e vibrante, ha un'intensità non comune riuscendo al contempo a risultare fluida e scorrevole se il lettore vuole leggere la storia solo come intrattenimento, o densa di insegnamenti, di emozioni e di realtà se si vuole intendere la trama su un livello più profondo. (...) Un mondo magico molto reale che vi conquisterà e incollerà alle pagine!" - La recensione completa su Storie di notti senza luna

"Come è successo anche con i precedenti romanzi della stessa autrice che ho letto, amo il modo in cui descrive le azioni, i luoghi, i pensieri, e come riesce ad aggiungere una vena di ironia senza farla risultare fuori luogo, ma piuttosto alleggerisce il racconto in modo piacevole e ti porta anche a fare qualche sorriso. Lo stile di Anonima Strega ha fatto in modo che il romanzo fosse un insieme di amore, horror e tanto mistero, che non guasta mai, rendendo la trama sempre più interessante." - La recensione completa su Tratto Rosa

"Il personaggio di Nergal è stata una scoperta, poco a poco riuscivo a capire qualcosa di nuovo su questo ragazzo, incastrato in qualcosa di più grande di lui. Misterioso quanto triste. (...) Consiglio questo libro agli amanti del fantasy, dell’occulto e di tutto ciò che ci gira intorno. Lo stile dell’autrice, con questa trama dark e un po’ misteriosa hanno fatto sì che il libro fosse un mix di amore, horror e mistero." - La recensione in anteprima completa + mini-intervista su The Reading's Love

"L'autrice gioca con i nomi dei protagonisti, aiutando Selene e il lettore a fare chiarezza sull'intera vicenda, ma senza svelare mai troppo, continuando a tenere teso il filo della suspense; e quando pensi di aver intuito come si svolgerà il capitolo successivo, ecco che cambia le carte in tavola, giocando con i suoi personaggi e facendo compiere loro scelte diverse da quelle previste. E ancora una volta il finale è stato come un fulmine a ciel sereno: un autentico colpo di genio!" - La recensione completa su Romance and fantasy for cosmopolitan girls

"Nergal resta il mio preferito. Leggendo queste pagine mi sono attaccata al suo personaggio così combattuto, così misterioso, così tra due fuochi, così pronto al sacrificio e così sensibile alla scoperta di un mondo a lui negato ma voluto, cercato e respinto. Di questo mondo magico Anonima Strega ne è la regina, lei scrive di magia con una passione tale da farti credere nella magia, nelle streghe e nei demoni" - La recensione completa su Emozioni fra le pagine

"Anonima Strega fa un po’ la carogna, sappiatelo: svela qualcosa, poi cambia le carte in tavola. Ti spinge a dire “Ah, ho capito, adesso succede questo” e subito dopo ti spiazza. E così arrivi a un finale con il botto." - La recensione completa su Babette Brown legge per voi

Intervista su Tratto rosa

Nessun commento:

Posta un commento