martedì 23 aprile 2019

A breve un nuovo romanzo!

Presto un nuovo romanzo come Anonima Strega!


Care consorelle e cari confratelli,
è buffo pensare che l'espressione accademica 'anno sabbatico' sia per me riferita non alla parte stregonica bensì alla mia metà non oscura. Il 2018 mi ha difatti vista nelle vesti di Mia Mistràl, con la sua serie mystery/romance In cima al cuore, ma con la bella stagione del 2019 tornerò come Anonima Strega. Ancora non so dirvi con esattezza la data di uscita del nuovo romanzo, autoconclusivo, ma arriverà entro l'inizio dell'estate e sarà un po' più 'svelto' dei miei precedenti libri, per quanto più lungo degli episodi di Mia Mistràl. Ci saranno nuove streghe, nuovi amori, nuove magie, tuttavia meno orrori e più sorrisi. Insomma, per chi avrà voglia di svagarsi e di staccare la spina dal grigiume del quotidiano, potrebbe rivelarsi un infuso di ottimismo e allegria. O almeno questo è quanto mi riprometto per voi, nella speranza di ottenere il risultato prefisso. Per il momento non aggiungo altro, rimandandovi ai miei canali ufficiali per ulteriori news al riguardo. Vi ricordo che mi trovate su Facebook, Twitter, Goodreads e Amazon Author Central.
A prestissimo!
E che la Dea vi benedica

domenica 14 aprile 2019

Trilogia in promo!

La trilogia sulle streghe in promo a 0,99 euro!


Care consorelle e cari confratelli,
volevo segnalarvi che la mia trilogia sulle streghe, Le spose della notte (+ Luna di notte: Le spose della notte 2 e La fine della notte: Le spose della notte 3) è in promozione a 99 centesimi. L'offerta durerà pochissimo, per cui approfittatene subito. Vi ricordo che alcuni personaggi di questa serie tornano nel volume Legione Magica, sequel di Spettabile Demone. Vi lascio ai dettagli e...
Che la Dea vi benedica

LE SPOSE DELLA NOTTE
(La trilogia)

I potenti maghi che stanno cercando di sedurti possono dire il falso o il vero. Solo tu puoi scoprire chi ha ucciso le tue compagne di congrega.


Notte di Halloween. Dunia sta festeggiando in un locale con le compagne della Congrega, quando una consorella viene misteriosamente uccisa. L’amico Sabisto, appartenete al credo esoterico della Loggia, protegge le streghe con un rito di magia sessuale, e le aiuta a indagare non solo sulla morte della consorella, ma anche su quella di tutti i compagni trucidati quella stessa notte. I loro cammini s’intrecciano con quelli di tre membri dell’oscura Cabala: il seducente Elias, l’ex confratello Ramòn e il mezzelfo Fulke. I maghi forniscono tre diverse versioni dei fatti. Secondo Elias è la Loggia che le sta manipolando per i suoi scopi; ma per Ramòn, che si dichiara doppiogiochista per proteggerle, la colpa è proprio di Elias, che ha in mente un progetto assolutista per portare avanti un unico credo. E poi c’è Fulke, che afferma di appartenere ai servizi segreti magici. Dunia potrà fidarsi di quest’uomo tanto arcano e bizzarro?

Genere: urban fantasy/paranormal romance
Numero di pagine: 286
Prezzo: 2,99 euro (ebook); 10,99 euro (cartaceo)
Anche per Kindle Unlimited
Data di uscita: 1 ottobre 2015

Per chi non possiede un lettore Kindle:

questo link è possibile scaricare un'applicazione gratuita per leggere gli ebook di Amazon su tutti i tipi di cellulari, tutti i sistemi del fisso o, ancora più comodo, sul tablet.

LEGGI ALCUNI ESTRATTI GRATUITI

***

"Imprevedibile, ironica, realista nonostante racconti mondi immaginari.  Anonima Strega aveva già dato sfoggio di originalità nel precedente lavoro Spettabile Demone, e ancor più in questa nuova favola dark vietata ai minori, fa valere la sua capacità di sognare e di far sognare, e nel contempo la maturità di saper guardare in faccia con concretezza i rapporti interpersonali: esasperando le dicotomie, ridimensionando maghi, streghe, creature magiche, rendendoli imperfetti, confusi, fallibili, ambigui e bugiardi perfino con se stessi. Trasmettendo al lettore tutto e il contrario di tutto." - La recensione completa su Sognando tra le righe

"Impossibile prevedere durante la lettura l'andamento degli eventi delineati con grande realismo ed un pizzico di ironia, si parla di magia e di mondi fantastici ma è evidente la bravura di questa autrice che riesce a rendere reale il fantastico, credibile il magico e ad umanizzare personaggi non comuni con delle dinamiche interpersonali profonde e per nulla scontate. (...) Un romanzo di una originalità unica." - La recensione completa su Storie di notti senza luna

"La sessualità svolge un ruolo determinante nell’intera storia, non al semplice scopo di rendere piccante la narrazione ma in quanto canale privilegiato attraverso cui fluisce la magia, così come la tradizione insegna. L’eros, all’occorrenza, può veicolare rituali di protezione, divenire uno strumento di attacco o un efficace mezzo per penetrare la corazza del possibile nemico e, nel caso specifico, si rivelerà anche profondamente legato al movente degli omicidi. Nessun delitto passionale, ma questioni più profonde che attengono alla sopravvivenza stessa di una stirpe magica in un mondo che sembra votarla all’estinzione." - La recensione completa su Il Flauto di Pan

"Trovo che la scelta di affiancare a ogni strega un nemico da combattere e un alleato al proprio fianco è stato geniale; un triangolo perfetto dove ogni mago difende la propria verità portando alla luce delle giovani e ignare streghe i piani sia della Cabala che della Loggia. Ho apprezzato i protagonisti e coprotagonisti della storia, descritti minuziosamente e facendo risaltare non solo i loro pregi e difetti, ma sopratutto le loro particolarità. (...) Un paranormal che va letto e assaporato, perché no, magari proprio la notte di Halloween, nella speranza che gli spiriti elementali siano a vostro favore." - La recensione completa su Romance and fantasy for cosmopolitan girls

"Le spose della notte è un libro ricco di movimento, di suspense, di mistero. E’ inoltre presente anche la componente sessuale, che non risulta eccessiva e che si mantiene sempre gradevole durante la lettura. Mi è piaciuto tantissimo lo stile dell’autrice, diretto ed immediato ma al tempo stesso elaborato e contorto, perché è riuscita a creare una situazione complessa e ingarbugliata che non stanca il lettore, ma che al contrario lo tiene sempre più legato alle pagine del libro con l’ansia di scoprire cosa succederà. Vi confesso che le ultime due notti non vedevo l’ora di mettermi comoda nel letto per riprendere la lettura del libro di Anonima Strega, che è riuscito definitivamente ad aggiudicarsi un posto nel mio cuore." - La recensione completa su Salotto dei libri

"Non c’è stato un solo capitolo che mi abbia annoiata o che non mi abbia convinto, nemmeno un vocabolo che avrei cambiato per rendere la lettura più scorrevole poiché, ai miei occhi, è apparso altamente affascinante e completo. Consiglio a chiunque di imbattersi in questo nuovo mondo di Anonima  Strega." - La recensione completa su Tratto rosa

"... via via che leggevo la trama si è fatta più fitta e intricata, i personaggi crescevano ed io mi sono ritrovata risucchiata da questa storia tanto surreale quanto reale, di una intensità straordinaria. (...) la strega Dunia, una figura atipica, diversa dal genere a cui siamo abituate, è una donna che sbaglia e che si fa trasportare dai sentimenti, che a volte si confonde ma che non molla mai." - La recensione completa su Emozioni fra le pagine

"Maghi e streghe non hanno nulla a che vedere con l’universo Potteriano, ma attingono le loro radici nel culto della magia bianca, la magia nera, la cabala, le congreghe, le festività celtiche, i riti per richiamare gli elementi… insomma io avevo gli occhi a cuoricino durante la lettura e non vi nascondo che ne avrei voluto molto ma molto di più." - La recensione completa su Il rumore dei libri

"Anonima Strega dosa bene i vari elementi che mette a disposizione del lettore, creando suspense, tensione e stupore in più punti del racconto senza tralasciare tutta la sfera degli altri sentimenti, che rimangono in questo modo immersi in un calderone nel quale si vuole al più presto essere rimessi." - La recensione completa su Bostonian Library

"Storia carina, avvincente, dove fino all’ultimo non sai chi siano i cattivi e chi i buoni. (...) Se vi piacciono le storie con streghe e maghi questo è il libro che fa per voi." - La recensione completa su Romanticamente Fantasy

"Trovo che Anonima possegga una dote rara, che quasi mai ho riscontrato nelle autrici romance: la capacità di affascinare il lettore, di tenerlo incollato alle pagine. Con questo non sto dicendo che il suo è un lavoro perfetto e privo di difetti. I difetti ci sono, ma finiscono in secondo piano non appena si entra un po’ in confidenza con i personaggi." - La mini recensione completa su escivere.com

"Anonima Strega è stata molto brava a farci intendere senza mai svelarci del tutto circostanze e avvenimenti, portando il lettore a voler sapere e scoprire, a indagare insieme alle tre protagoniste. Ha dato ai tre indiziati caratteri ben distinti e forti, con storie e motivazioni che ci portano ad addentrarci ancora di più in un mistero dove la fiducia nel prossimo può fare la differenza." - La recensione completa su Opinioni Librose

"Una storia che sembra quasi una carezza autunnale dove i “colori cangianti” si mescolano a temperature ora tiepide, ora fredde, creando un mix accattivante; (...) una storia scorrevole, fluida e piacevole da leggere in queste fredde giornate di dicembre." - La recensione completa su Se ne dicon di parole

"Un romanzo con una trama a prima vista troppo carica, che invece viene gestita con maestria e con la giusta tensione. Fa parte di una trilogia, ma non è un libro con il finale sospeso, le disavventure legate agli omicidi trovano la loro conclusione in questo volume; però resta la voglia di leggere i successivi per ritrovarsi in compagnia di Dunia e degli altri." - La recensione completa su Appunti di una strega di città

"Mi è piaciuto molto questo romanzo, mi ha fatto sentire a casa, coccolata dalla magia delle candele, dalla forza degli elementi, dalla misticità dei sogni." - La recensione completa su Libri in bottiglia

Le spose della notte sono apparse su Babette Brown legge per voi - Romanticamente Fantasy - I miei sogni tra le pagine - Sil-ently aloud - Romance and fantasy for cosmopolitan girls - Sognando tra le righe - Il rumore dei libri - Franci lettrice sognatrice - Il colore dei libri - Leggimi nel pensiero - Il flauto di Pan - Regin La Radiosa - Leggere è un modo di volare senz'ali - Il mercatino dei libri fantasy - Leggere è sognare - Chicchi di pensieri - Atelier di una lettrice compulsiva - Leggere romanticamente - Happy Red Book - Vivere in un libro - Insaziabili letture - Emozioni fra le pagine - Tutto sui libri - Mille e un libro - Over the hills and far away - La bottega dei libri incantati - Italians do it better - Notting Hill Books - Libro Café - Bookland: viaggiando tra i libri - RebeccaMazzarella.it - The Reading's Love - Autori d'Italia - La libreria di Beppe - Bookoria.

Su Amazon
Su Goodreads

***

LUNA DI NOTTE - LE SPOSE DELLA NOTTE 2

È possibile, senza magia, redimere il Male?


I maghi e le streghe che si sono scontrati nella notte del solstizio sono condannati dall’Alto Consiglio per aver agito in modo discutibile. A Dunia è imposta una pericolosa punizione esemplare: una Luna nella prigione magica con Elias. Qui, secondo le istruzioni di Jeremiah, affascinante membro del Consiglio legato alla Cabala, dovrà spingere il nemico a gettarsi nel burrone dell’oblio, per restituirlo alla comunità magica con tutti i suoi poteri e un’identità ripulita. La caverna è dominata da un’entità demoniaca che toglie ai prigionieri ogni possibilità di usare la magia, e che si dichiara intenzionata a proteggere Dunia, impedendole tuttavia di fuggire da quello che fino a quel momento pensava fosse il rivale peggiore. Ma quali sono le reali intenzioni del misterioso Jeremiah?

Genere: urban fantasy/paranormal romance
Numero di pagine: 278
Prezzo: 2,99 euro; 10,99 euro (cartaceo)
Anche per Kindle Unlimited
Data di uscita: 18 dicembre 2015
È PREFERIBILE AVER LETTO IN PRECEDENZA “LE SPOSE DELLA NOTTE”, MA I PRIMI CAPITOLI PRESENTANO RAPIDI RACCORDI CHE RENDONO COMPRENSIBILE LA TRAMA ANCHE A CHI NON È ANCORA IN POSSESSO DEL VOLUME 1.


LEGGI ALCUNI ESTRATTI GRATUITI

***

"Confesso di essermi presa una scuffia micidiale per un protagonista tanto crudele, vendicativo e spietato, che coglierne spiragli di vulnerabilità e delicatezza ne ha amplificato il carisma. Così come ho apprezzato una primattrice dubbiosa, fallibile, a volte ingiusta e prevenuta, le cui caratteristiche ambivalenti hanno stemperato quell’aura da crocerossina che tanto spesso rende quasi antipatiche nella loro perfezione le eroine romance." - L'anteprima completa su Sognando tra le righe

"Con pochissimi elementi ed un talento fuori dal comune l’autrice riesce a mantenere viva l’attenzione del lettore e ad incollarlo alle pagine con una storia coinvolgente e sentimenti struggenti, sentiti e combattuti a tal punto da sembrare tangibili, in un racconto ricco e denso in cui non manca però la parte leggera e divertente. (...) CAPOLAVORO." - La recensione completa su Storie di notti senza luna

"Mentre il primo volume si connotava quasi come un giallo e si reggeva principalmente su azione e mistero, questo, pur non rinunciando alla sua dose di segreti e colpi di scena, risulta più introspettivo e fa leva soprattutto sui sentimenti, portando in primo piano la componente romance. (...) Avendo apprezzato tantissimo il primo capitolo della serie mi aspettavo molto dal sequel e non sono stata affatto delusa, anzi l’ho trovato ancora più coinvolgente, forse proprio perché ho una predilezione per le storie che si concentrano sulla psicologia dei personaggi e valorizzano la componente emotiva." - La recensione completa su Il flauto di Pan

"Se nel primo volume tifavo per la buona riuscita di alcuni personaggi, i ruoli si sono invertiti e Anonima Strega è stata in grado di colpirmi e affondarmi, dando spazio ai pensieri e ai sentimenti di un protagonista che avevo ampiamente snobbato o comunque poco considerato nel libro precedente. (...) Mi complimento ancora una volta con questa autrice per aver saputo catturare la mia attenzione e non solo, perché ad oggi sono invaghita di due personaggi che hanno un ruolo fondamentale in questa trilogia." - La recensione completa su Romance and fantasy for cosmopolitan girls

"Ho amato l’evoluzione di Elias. Ho amato Elias, punto. La sua storia, il suo percorso dal primo all’ultimo libro. Un personaggio così lo odi, ma non fino in fondo. Mi sono goduta la sua storia e attraverso le pagine ho riso, mi sono arrabbiata e preoccupata e infine sono riuscita anche a commuovermi. È un personaggio potente in tutti i sensi, descritto e fatto crescere con amore e maestria." - La recensione completa su Emozioni fra le pagine

"... tutto si capovolge di nuovo, lasciandomi piacevolmente sorpresa, contenta di questo rimescolare di carte, così contenta che praticamente ho dovuto leggere di straforo in posti in cui non mi era proprio concesso, o per mia incolumità non era proprio il caso di farlo. (...) Ho cominciato ad amare Elias quasi di più del mio mannaro perché è un personaggio che appare folle, altero, strafottente, sensuale ma al tempo stesso profondamente sofferente e tormentato." - La recensione completa su Il rumore dei libri

"Ancora una volta non posso che complimentarmi con l’autrice, non sono assolutamente rimasta delusa in nessuna scelta, tutto il romanzo è scritto in modo scorrevole, piacevole, mai banale o pesante, anche ironico per molti tratti (...) uno dei fantasy più interessanti che io abbia letto di recente." - La recensione completa su Tratto rosa

"Avendo apprezzato il primo volume della saga, ho acquistato anche il secondo. Scritto molto meglio del precedente, questo romanzo si legge in un battito di ciglia. La scrittura dell’autrice è più scorrevole e matura." - La mini recensione completa su escrivere.com

"In questo volume ho rivalutato Elias. La sua storia ed il suo passato mi hanno fatto sentire il cuore stretto in una morsa. Alla fine lo preferisco a Fulke, Jeremiah ed altri personaggi, però vorrei leggere ancora di Wulfran, mi è rimasto nel cuore! Dunia, fino ad ora, è il mio personaggio femminile preferito e sono lieta che, nonostante la mancanza di magia nella grotta, si sia affidata al suo istinto femminile e alla Dea." - La recensione completa su Romanticamente fantasy

Luna di notte è apparsa su Il flauto di Pan - Franci lettrice sognatrice - Il colore dei libri - Babette Brown legge per voi - I miei sogni tra le pagine - Leggere è un modo di volare senz'ali - Chicchi di pensieri - Regin La Radiosa - Il mercatino dei libri fantasy - Sil-ently aloud - Insaziabili letture - Bostonian Library - I libri: il mio passato, il mio presente & il mio futuro - Leggere è sognare - Notting Hill Books - Il rumore dei libri - Libro Café - Mille e un libro - Le lettrici impertinenti - Leggimi nel pensiero - Tutto sui libri - Dragonfly - Literary Blog - Leggere romanticamente - Italians do it better - RebeccaMazzarella.it - The Reading's Love - Autori d'Italia - La libreria di Beppe - Bookoria.

Su Amazon
Su Goodreads

***

LA FINE DELLA NOTTE: LE SPOSE DELLA NOTTE 3

Il capitolo conclusivo delle Spose della notte


Elias è libero, privato della memoria, e sta svolgendo il programma di recupero impostogli dal Consiglio, mentre Dunia, riunitasi alle consorelle, scopre di essere incinta. Jeremiah è occupato a tenere sotto controllo un’area in cui pare che i piani di procreazione della Loggia siano ancora in atto, ma continua a lavorare per accordare privilegi a Dunia. Il Consiglio vorrebbe che le ragazze si stabilissero a Palazzo, ma Jeremiah pressa affinché Elias e Dunia non si incontrino. Quando Dunia, incitata da un rituale che ha messo lei e le consorelle in guardia nei confronti della Loggia, decide di rivelare la verità sulla gravidanza a Jeremiah, questi cede al Consiglio e porta a Palazzo le tre donne per proteggerle, ma non sa che qualcuno di molto vicino sta manovrando in segreto contro di loro. Fra un rituale e un incontro, però, certi stimoli visivi possono far riaffiorare i ricordi anche in chi non dovrebbe averne più...

Genere: urban fantasy/paranormal romance
Numero di pagine: 282
Prezzo: 2,99 euro; 10,99 euro (cartaceo)
Anche per Kindle Unlimited
Data di uscita: 14 febbraio 2016

LEGGI ALCUNI ESTRATTI GRATUITI

***

"Anonima Strega conclude la serie col botto con questo romanzo spettacolare, cambiando di nuovo le carte in tavola, tessendo tele intricate e da abile burattinaia tirando i fili degli eventi fino a creare un mondo fantastico accattivante e complesso che affonda le sue radici nel fantasy puro, ma non solo, sono belle e sentite le componenti pagane reali e toccanti. (..) un mondo fantasy complesso ma che romanzo dopo romanzo prende vita sotto gli occhi del lettore e diventa sempre più appassionante." - La recensione completa su Storie di notti senza luna

"Con La fine della notte Anonima Strega offre uno spettacolo pirotecnico, chiudendo nel modo più appagante la storia di Dunia e il suo viaggio in compagnia del lettore all'interno di un mondo magico, pericoloso e inquietante. E lo fa alternando alla componente appassionata giochi di prestigio e colpi di scena, che non abbandonano il lettore se non  all’ultima riga dell’epilogo." - L'anteprima completa su Sognando tra le righe

"Mi mancheranno molto i protagonisti nati dalla penna di questa fantastica autrice, e se potessi ne chiederei ancora e ancora e ancora. La fine della notte si è dimostrato un libro all'altezza dei suoi fratelli più grandi, se non addirittura il migliore in assoluto!" - La recensione completa su Romance and fantasy for cosmopolitan girls

"Ancora una volta, Anonima Strega ci regala una trama emozionante e adrenalinica al tempo stesso, facendoci spaziare all’interno del mondo magico e della spiritualità pagana, alla scoperta di antichi riti e di valori, a volte, trascurati nella frenesia della vita moderna. [...] La conclusione perfetta per una serie ben scritta, appassionante e diversa dal solito." - La recensione completa su Il Flauto di Pan

"Ho sperato, sorriso, e mi sono emozionata insieme a Dunia e insieme a Elias, ho seguito ogni vicissitudine come se mi toccasse da vicino, come se ogni scelta presa potesse cambiare anche il mio destino. (...) L’epilogo è stata una delle parti che ho preferito. L’ho letto interamente con un sorriso, non poteva esserci una finale diverso, un finale migliore di quello che è stato descritto." - La recensione completa su Tratto rosa

"Questi tre libri mi hanno regalato tante emozioni, belle e brutte, mi hanno regalato ansia e timore, ma anche gioia e ironia, mi piace la ricercatezza con cui scrive Anonima Strega, mi piace la sua devozione al dettaglio, al particolare. L’autrice ci ha messo anima e cuore (...) questa trilogia così intensa ti avvolge e ti cattura." - La recensione completa all'intera trilogia su Emozioni fra le pagine

"Si è trattata di una vera e propria full immersion durata 3 giorni, in cui ho davvero fatto fatica a mettere via il kindle… è riuscito anche a tenermi sveglia la notte, fino a quando non ho incontrato con i miei occhi la parola fine e vi dico che ultimamente causa la stanchezza assoluta un libro e un letto mi causano abbiocco immediato. L’aver contrastato il sonno e il sopraggiungere di Morfeo, almeno per me, è l’indice che mi rivela quanto ho amato un libro." - La recensione completa all'intera trilogia su Il rumore dei libri

"Un fantasy che si legge velocemente e che mi ha trasportata lontano, con una scrittura semplice ma regolare. Un finale inaspettato, per un amore per nulla scontato. Una trilogia interessante!" - La recensione completa su Romanticamente Fantasy

martedì 26 marzo 2019

Il Killer su Unlimited!

Anche la raccolta "Killer di cuori e altri semi" è adesso disponibile per gli abbonati Unlimited!



Care consorelle e cari confratelli,
nell'augurarmi che la primavera sia iniziata per voi nel migliore dei modi, volevo segnalarvi che da adesso anche la raccolta "Killer di cuori e altri semi" è disponibile per gli abbonati Kindle Unlimited. Finora il libro è stato in vendita solo nella versione standard e cartacea, ma i blog che a suo tempo hanno pubblicato i racconti mi hanno gentilmente ceduto di nuovo l'esclusiva, in modo da poter registrare il titolo all'interno del programma. Ringraziando dunque La mia biblioteca romantica e Romanticamente Fantasy, che hanno ospitato a lungo le mie storie, vi lascio i dettagli del libro, nonché qualche 'ricordino' collegato alle prime edizioni.
Che la Dea vi benedica

♥ KILLER DI CUORI - Stregare un negromante invidioso non è semplice quando ha riportato in vita l’uomo dei tuoi sogni per ucciderti.
♣ LA FELCE E IL FALÒ - C’è un orco molto più sexy di quelli delle fiabe. Per la sua specie sei mostruosa. Potrai sedurlo con la magia della natura?
♦ CLAUSOLA DI RESCISSIONE - E se Paganini, Mozart, Chopin, Vivaldi e Beethoven tornassero per un talent show con un gruppo black metal? Chissà cosa ne penserebbe un’opinionista strega...
♠ LA FAME DEL GHOUL - Può l’amore di una strega andare oltre l’apparenza di un mostro che cambierebbe aspetto grazie alla passione?


Genere: urban fantasy/paranormal romance
Numero di pagine: 118
Prezzo: 1,99 euro (ebook) - 5,99 euro (cartaceo)
Data di uscita: 7 febbraio 2017


La raccolta Killer di cuori e altri semi è stata segnalata da Romanticamente Fantasy Bookink - 
I miei sogni tra le pagine - Il mercatino dei libri fantasy Sognando tra le righe - Il flauto di Pan - Leggere è un modo di volare senz'ali - Il rumore dei libri Chicchi di pensieri - Romance and fantasy for cosmopolitan girls Franci lettrice sognatrice - Il giornale di Roberto B. - Emozioni fra le pagine - Babette Brown legge per voi - Dragonfly Literary Blog - Storie di notti senza luna - Bookoria - Libro Cafè.

"L'autrice, con sapienza e ironia, ci guida attraverso quattro piccole storie che, nonostante la brevità, mi hanno tenuta incollata alle pagine. Li ho amati tutti, in modo particolare in "Clausola di rescissione" ho trovato l'idea geniale (...) “La fame del Ghoul” è quello che forse mi è piaciuto un pochino di più degli altri, per il significato che ne ho colto alla fine: l'amore sa andare oltre le apparenze." - La recensione completa su Romance & Fantasy for Cosmopolitan Girls

"Il giudizio positivo che sempre ho dato delle opere lette viene confermato anche per questi quattro brevi racconti. Notate che la brevità non va a scapito della qualità delle storie e della scrittura, sempre di ottimo livello." - La recensione completa su Babette Brown legge per voi

***

Le prime edizioni


Killer di cuori

Stregare un negromante invidioso non è semplice quando ha riportato in vita l’uomo dei tuoi sogni per ucciderti.

Racconto pubblicato da "La mia biblioteca romantica" per la rassegna "Christmas in Love" 2014.
Al terzo posto nella classifica "Racconto preferito dalle blogger."

"La parte più 'hot' dell'intero racconto è elegante, intrigante e poetica: l'abilità dell'autrice di plasmare pensieri attraverso un linguaggio forbito e ricercato, ha salvato Il killer di cuori dalla prova che molte autrici affermate non riescono a superare. Ovvero quella di raccontare il sesso senza scadere nel cattivo gusto" (dal commento di Il Diario della Fenice).
"Un bellissimo racconto apparso qualche giorno fa in occasione del Natale che racchiude tutta la magia del periodo" (dal commento di Reading at Tiffany's).

Segnalato anche dal blog Italians Do It Better

Il brevissimo estratto scelto da La mia biblioteca romantica: "La vitalità di lei gli si era riversata nelle vene come un incantesimo che li aveva avvinti in un unico corpo e un unico pensiero d’azione. Nonostante si fossero incontrati poco prima. E quello gli appariva doppiamente bizzarro: non solo, all’interno delle loro vite, si trattava del primo giorno in cui si erano conosciuti, ma per lui, in un certo senso, si trattava del primo giorno di vita.
E forse anche dell’ultimo.
Di nuovo."

La lista della spesa del Killer di cuori su Babette Brown​

La fame del ghoul

Può l’amore di una strega andare oltre l’apparenza di un mostro che cambierebbe aspetto grazie alla passione?

Racconto pubblicato nello "Scrigno delle Emozioni" 2015 su "Romanticamente Fantasy."

La felce e il falò

C’è un orco molto più sexy di quelli delle fiabe. Per la sua specie sei mostruosa. Potrai sedurlo con la magia della natura?

Racconto pubblicato da "La mia biblioteca romantica" per la rassegna "Summer Loving" 2015.

Clausola di rescissione

E se Paganini, Mozart, Chopin, Vivaldi e Beethoven tornassero per un talent show con un gruppo black metal? Chissà cosa ne penserebbe un'opinionista strega...

Racconto pubblicato da "La mia biblioteca romantica" per la rassegna "Christmas in Love" 2016.

giovedì 7 marzo 2019

Spettabile Demone gratis!

Buona festa della donna con "Spettabile Demone"!


Care consorelle e cari confratelli,
per festeggiare con voi i magici giorni della festa della donna, ho deciso di rendere disponibile gratuitamente, per un periodo limitato, il mio primo titolo, nonché il più noto, Spettabile Demone. Dato che sono ferma da un po' di tempo e sono in atto promozioni Unlimited legate alla telefonia mobile, ho pensato che, anche se lo avete già letto in tantissimi, o forse proprio per quello, avreste potuto consigliarlo a qualche amica o amico e io mi farei conoscere da un pubblico più ampio. Magari qualcuno andrà a cercarsi anche la trilogia delle Spose della notte, correlata a Legione Magica, sequel di questo libro, chissà. Sarebbe anche un modo per rifarmi di quanto pasticciato da Amazon, che mi aveva invitata a partecipare al programma Prime con il terzo capitolo della trilogia sulle streghe, perché ovviamente, data l'insensatezza, come vi avevo già detto in precedenza, sono stata costretta a rifiutare.
A seguito dell'anno sabbatico dedicato alla serie mystery/contemporanea della mia 'metà non oscura', Mia Mistràl, vi anticipo che prima o poi (ancora non posso dirvi quando) arriverà un nuovo titolo anche a nome (si fa per dire) Anonima Strega, dunque rimanete sintonizzati su queste frequenze eteree.
Che la Dea vi benedica

Accetteresti tre milioni di euro in cambio di un lavoro di due settimane segregata in una villa abitata da demoni? 

Nessuno rifiuterebbe tre milioni di euro per quindici giorni di lavoro, ma se il compito prevedesse di essere rinchiusi in una villa sperduta, abitata da cinque demoni, la faccenda si farebbe complicata. A Iris quei soldi fanno gola, tuttavia non crede alla storia di dannazione e caduta raccontatale dai suoi coinquilini o presunti demoni che siano. Se cede alla proposta di scrivere per conto loro una richiesta di redenzione, è solo perché la fuga le è preclusa. Il maggiordomo Damien, l’autista Nadir, il cuoco Zaccaria, il giardiniere Theo e il Guardiano Sebastian sono gli uomini più affascinanti che Iris abbia mai incontrato, ma anche i più irrazionali, dunque è bene non pensare troppo all’algido Sebastian, meglio assecondare le sue follie e sperare nel pagamento. Ma è difficile spiegarsi alcuni strani illusionismi. E ancora di più addormentarsi sotto lo stesso tetto di cinque splendide furie che per espiare passioni e colpe affermano di non sfogare gli istinti sessuali da trecento anni.

Genere: urban fantasy/paranormal romance
Numero di pagine: 274
Data di uscita: 5 giugno 2015
Su Amazon: www.amazon.it/dp/B00YJFB1KK

Per chi non possiede un lettore Kindle:

questo link è possibile scaricare un'applicazione gratuita per leggere gli ebook di Amazon su tutti i tipi di cellulari, tutti i sistemi del fisso o, ancora più comodo, sul tablet.

LEGGI ALCUNI ESTRATTI GRATUITI

***

"Che Anonima Strega sapesse scrivere bene, lo avevamo capito, che riuscisse a coinvolgere anche lettrici non appassionate del genere, che ne hanno trovato una brillante lettura alternativa, forse è stata la vera sorpresa, e se deciderete di leggere questo romanzo aspettatevi di rimanere ancor più stupite..." - ANTEPRIMA ed ESTRATTO su La mia biblioteca romantica

"Mettete da parte tutto ciò che avete sempre saputo o creduto a proposito di demoni, inferno e dannazione; mettete da parte anche la paura – se possibile –  sospendete l’incredulità, alzate il volume al massimo, e godetevi lo spettacolo, perché i diavoli di cui ci racconta Anonima Strega – mentre nell’aria vibrano le note dei Metallica e degli Iron Maiden −  vanno al di là di ogni immaginazione." - La recensione completa su Il flauto di Pan

"Anonima Strega compie un incantesimo ambizioso e allettante, mescolando ritmo incalzante, tenerezza senza melensaggini, fisicità e misticismo; a volte seria e sofisticata, altre estremamente ironica, l'autrice provoca arguta, cita film, libri, brani musicali, rendendoli funzionali allo sviluppo narrativo: non ultimo, dà un’importanza cruciale alla scrittura come mezzo di comunicazione." - La recensione completa su Sognando tra le righe

"La lettura è originale, narrata in modo coinvolgente ed emozionante, la storia pur sembrando in apparenza eccentrica è senza eccessi sia per la trama che per i personaggi non scontati e senza stereotipi tanto che se ne vorrebbe sapere di più sui secondari e ci si affeziona a tal punto da voler chiedere quasi un seguito anche se il libro è conclusivo." - La recensione completa su Storie di notti senza luna

"Azzeccatissimo il titolo, fluida la scrittura di Anonima Strega, che riesce a intrigare il lettore e a coinvolgerlo, tanto che quando dovevo smettere di leggere per fare altro, la mia mente continuava a pensare alla storia, a come sarebbe proseguita. (...) Anonima Strega non resta nel tradizionale. Inventa una nuova dimensione, la chiama in modo diverso dal solito e fa che non sia perfetta come si pensa debba essere." - La recensione completa su Sil-ently aloud

"Sono rimasta davvero colpita da Spettabile demone e lo consiglio a tutti gli amanti del genere e anche a chi non si è mai approcciato a un fantasy e vuole provare a leggere qualcosa di diverso, vi assicuro che non ve ne pentirete." - La recensione completa su Esmeralda viaggi e libri

"Il romanzo scorre veloce e così come la trama promette, regala una lettura davvero interessante. Il contenuto è originale, e per quanto di storie su demoni ne siano state scritte a bizzeffe si nota l’intento dell’autrice di personalizzare la trama per regalare qualcosa di nuovo ad un lettore." - La recensione completa su I miei sogni tra le pagine

"Faccio i complimenti ad Anonima Strega, che entra di diritto tra le autrici che leggerò volentieri; mi ha letteralmente stregata, regalandomi una bella storia con un finale azzeccatissimo. (...) Consiglio la lettura di questo libro a chi cerca una storia bella e ben scritta, a chi ama la componente paranormale ma cerca anche una storia romantica." - La recensione completa su Opinioni Librose

"Spettabile Demone" è un romanzo fantasy, con sprazzi di gothic novel e romance e il mix non dispiace per niente. (...) L'eros sottinteso e poi pian piano esplicitato non fa niente altro che confermare che, nelle tentazioni, siamo tutti demoni che cercano il paradiso nella soddisfazione, sensuale e non." - La recensione completa su Leggimi nel pensiero

"Un  romanzo piacevole, una trama originale accompagnata da un intreccio lineare e una narrazione in terza persona scorrevole e ironica, divertente. Un fantasy che parla di angeli e demoni, di bene e male, in cui la componente romance non manca. L’autrice prende sottobraccio il lettore e lo accompagna nella storia, e come la protagonista, abbandona dubbi, paure e pregiudizi e si addentra nelle vicende, nelle emozioni e nella quotidianità degli avvenimenti." - La recensione completa su Romance and Fantasy for cosmopolitan girls

"La scrittura è scorrevole, frizzante, punteggiata di ironia e di un po’ di erotismo, ma non c’è nulla sopra le righe e non c’è confine netto tra il Male e il Bene, di cui, alla fin fine, non si parla, quest’universo demoniaco e questi caduti rimangono abbastanza misteriosi, come se, appunto, tutto il resto fosse solo uno sfondo necessario alla storia d’amore." - La recensione completa su Emozioni tra le righe e Les fleurs du mal

"Il libro è scritto bene, è scorrevole, affascina, ed invoglia a proseguire la lettura. (...) Perfetto da leggere sia sotto l’ombrellone sia per chi non va al mare, da leggere in tutto relax." - La recensione completa su Romanticamente Fantasy

"Una commedia tra il paranormale, il surreale e il romantico, che rappresenta una lettura, nel complesso, piacevolissima da accompagnare l'estate e la sua voglia di evasione, divertimento e allegria, che non si prende troppo sul serio e al contempo è un buon modo di intrattenersi!" - La recensione completa su Bostonian Library

"Anonima Strega ha utilizzato una narrazione che alternasse il racconto facendo parlare direttamente gli attori, il che è decisamente la forma narrativa che prediligo perché il lettore è in contatto diretto con i pensieri del personaggio. (...) Evadere dalla realtà con una lettura che presenta cinque demoni, uno più bello dell’altro, è rilassante. Non ci sono pretese di alcun genere. Ed è con questo spirito che suggerisco di leggerlo." - La recensione completa su Insaziabili Letture

"È la prima volta che mi trovo a recensire questa scrittrice e devo dire che è stata una scoperta interessante." - La recensione completa su Emozioni fra le pagine

"Sono perdutamente innamorata dello stile di quest’autrice! Riesce a essere fluida e morigerata allo stesso tempo. Hot ma mai volgare. Ironica di un’ironia intelligente e al contempo spassosa. Ricercata ma mai aulica. Inoltre, dimostra di avere alle spalle un vocabolario di ampio respiro e di tutto rispetto. Capace di travolgerti e di sconvolgerti." - La recensione completa su Se ne dicon di parole

"Sia con la trama che con i personaggi, l'autrice sa quando fermarsi. Sa cosa deve essere detto e cosa, invece, spetta al lettore completare. Perché come diceva il mio amatissimo Calvino, qualsiasi storia è raccontata sempre insieme, metà dall'autore e metà dal lettore. Mi piace questo gioco a due, perfettamente bilanciato, in modo che nessuno debba sopperire a una possibile mancanza dell'altro. Un'equa, fiduciosa, collaborazione." - La recensione completa su Libri riflessi in uno specchio

venerdì 1 marzo 2019

Le origini del Carnevale

Alle radici della festa più 'popolare'...


Care consorelle e cari confratelli,
nella tradizione, il Carnevale ha rappresentato da sempre l'occasione di interrompere la quotidianità, il lavoro, per abbandonarsi a libertà interdette per tutto il resto dell'anno: bevute colossali, abbuffate pantagrueliche e soldi da sperperare. Questa momentanea interruzione della quotidianità ne era sin dagli albori  anche una sorta di opposizione, in quanto in genere certi scialacqui non erano ammessi, né era possibile permetterseli; un'opposizione che si rifletteva anche nell'abbigliamento, con lo sfoggiare vestiti diversi e particolari.
Le piazze dei paesi allora si animavano con feste di ogni tipo, dalle rappresentazioni teatrali legate agli antichi rituali di origine pagana, alle donne che lanciavano uova dai balconi, fino ad arrivare alle maschere a cui era permessa l'irruzione nelle case private.
Insomma, da paese a paese, ognuno ha le sue particolari tradizioni legate a fattori storico-geografici ben precisi e, come dice P. Burke: "La città si trasforma in un teatro senza parte."
La folla si riversa per le strade per ballare e mangiare, per fare scherzi e assumere identità diverse grazie ai travestimenti; gli uomini invertono i ruoli con le donne, le maschere da animali assumono anche il comportamento degli animali stessi, i buffoni possono ingiuriare e colpire in tutti i modi possibili (bastoni, uova, farina, etc.). In pratica, a Carnevale si può realizzare quanto non ci è permesso nel resto dell'anno.
Se, in origine, le compagnie si concentravano su spettacoli o gare che mettevano in risalto il contrasto tra Carnevale e Quaresima, non dobbiamo però dimenticare che questa festa ha le sue radici in religioni ben più antiche di quella cristiana: dai riti dionisiaci dell'antica Grecia (presenziati perlopiù da persone meno influenti nel resto dell'anno, come donne o schiavi) ai Saturnalia dell'antica Roma, dove lo scandire dei giorni era segnato da inversioni dei ruoli ed eliminazione del vecchio.
Che la Dea vi benedica

venerdì 1 febbraio 2019

Il mese dell'amore

Qualche consiglio per il 14 di febbraio...


Care consorelle e cari confratelli,
febbraio, com'è noto, è il mese in cui arriva la festa degli innamorati e, per quanto le mie storie trattino di magia e paranormale, l'amore non manca mai.
Negli anni passati, ho dedicato vari post all'argomento, e vorrei recuperarne un trittico, per sorridere insieme in questi giorni così 'rosa'. Per esempio, se volete approfondire le origini della festa che ogni anno cade il 14 di febbraio, vi rimando al post Imbolc, Candelora, i Lupercalia e San valentino; ma potreste anche essere interessati/e a testare i poteri di alcune magiche pietre correlate - nelle varie epoche - al sentimento per eccellenza; al link Pietre d'amore, trovate difatti tutti quegli amuleti che favoriscono le relazioni per la festa dell'amore. Se infine volete divertirvi a leggere quali sono gli elisir consigliati, cliccate su Pozioni afrodisiache.
Che la Dea vi benedica

sabato 5 gennaio 2019

Buona Befana!

Tanti auguri propiziatori!



Care consorelle e cari confratelli,
volevo lanciarvi un augurio per questa festa che in parte viene ancora associata a figure 'stregonesche', ma che in realtà ha origini ben diverse.
Se, come per ogni festa, le radici sono da ricercarsi nei riti propiziatori inerenti il raccolto (in questo caso dell’anno appena trascorso), dobbiamo ricordare che furono gli antichi Romani a stabilire che dodici notti dopo il solstizio d’inverno alcune figure femminili svolazzassero sui campi per propiziarne una rinnovata fertilità. Da noi queste figure vennero identificate con Diana e Artemide e le loro varie rappresentazioni lunari, mentre al nord con Holla e Berchta, protettrici dei bambini che visitavano le case nelle lunghe notti invernali.
Il Cristianesimo ha poi 'incattivito' tutte queste figure pagane, invecchiandole e imbruttendole, inclusa la scopa che, da simbolo di purificazione, è diventato il mezzo di locomozione di queste 'megere.'
Se volete approfondire l'argomento con le leggende cristiane ed egizie correlate a questa magica notte, potete leggere i post Le origini della Befana e Il carbone.
Che la Dea vi benedica