venerdì 21 aprile 2017

La milzadella

Una commestibile falsa ortica.


Care consorelle e confratelli,
questa pianticella che ricorda l'ortica comune, soprattutto per la forma delle foglie, è tuttavia priva di peli urticanti. I fiori bianchi sbocciano dalla primavera all'autunno, e la possiamo trovare lungo i sentieri umidi o le scarpate delle zone collinari. Se ne raccolgono le tenere cime e le foglie, prima della fioritura, perché in seguito il gusto non è più lo stesso. Le sommità lessate possono essere consumate come qualsiasi altra erba.
La milzadella produce zuccheri e sali di potassio, e in erboristeria viene usata come vasocostrittore ed emmenagogo (stimolante dell'afflusso di sangue nella zona pelvica e dell'utero).
Che la Dea vi benedica

NO ALLE CURE ALTERNATIVE PER I DISTURBI GRAVI

Nessun commento:

Posta un commento