mercoledì 3 agosto 2016

Aggiornamenti sullo spin-off del Demone e delle Spose

La squadra è stata chiamata a raccolta!


Care consorelle e confratelli,
dunque... proviamo a tirare le fila su quanto già ho ventilato qua e là sullo spin-off di Spettabile Demone e della trilogia delle Spose della notte.
Partiamo dal presupposto che... non volevo scriverlo, perché Spettabile Demone era stato ideato come autoconclusivo e la trilogia era completa così. Solo che il Demone ha raccolto più consensi del previsto, in particolare un personaggio secondario per cui alcune porte sono rimaste aperte (cioè chiuse, per chi ha letto la storia). In molti (moltE, per la precisione) mi hanno chiesto aggiornamenti su Damien e, giunta alla fine della trilogia sulle streghe, un personaggio di quest'ultima serie, Jeremiah, mi ha dato l'idea per far tornare il demone richiesto, tanto che sono stata costretta ad aggiungere in corsa a La fine della notte (Le spose della notte 3) una sorta di "epilogo 2" che era in verità il prologo a un'altra storia.
Si tratterà dunque di una specie di crossover, pur configurandosi come una nuova trama autoconclusiva.
Se il metallaro ribelle dovrà vedersela quindi con il mannaro Wulfran e il mezzelfo Fulke, e soprattutto Jeremiah (nell'epilogo di cui sopra sono chiari i motivi), rivedremo anche alcuni personaggi femminili dei libri precedenti, fra cui le consorelle Titania, Diamara e Sibilla, ma non i protagonisti, per cui i nodi si sono sciolti a suo tempo.
Se cliccate sui nomi dei personaggi, troverete degli approfondimenti su ciascuno di essi, così chi ha letto il Demone ma non le Spose 1, 2 o 3 (o viceversa) potrà decidere di mettersi in pari o meno (motivo per cui - presumibilmente - in autunno la prevendita partirà con largo anticipo, con data di uscita da destinarsi).
Sì, perché, per quanto si tratti di una storia autonclusiva incentrata su una nuova coppia (mi sa che questo ancora non ve lo avevo detto, pertanto scordatevi che i maschietti di cui sopra possano diventare eroi romance... ma forse... no, non ve lo dico), col plot ci si potrà divertire sicuramente di più conoscendo tutti gli antefatti.
Un'altra cosa che non vi ho detto è che il romanzo in realtà è già pronto, anche perché tutti quelli che avete letto ultimamente giacevano nel cassetto da tempo; solo che avrà bisogno di decantare e di essere revisionato più volte.
Posso quindi anticiparvi pure che Fulke (stavolta ne scopriremo di belle su di lui...) utilizzerà finalmente un condizionale.
Se invece siete già in pari, vi ricordo i due autoconclusivi scollegati da queste vicende: Il diavolo e la strega e L'Alchimista Innominato.
Che la Dea vi benedica


Nessun commento:

Posta un commento